Il Trapani non si arrende alla retrocessione e per questo è pronto a un nuovo ricorso al Collegio di Garanzia del CONI “per la riammissione della diciottesima squadra in classifica e della diciassettesima perdente nei play out in base all’articolo 49 delle NOIF, norme che regolano i campionati. In base a quanto ritengono i professori Enrico e Filippo Lubrano, il campionato di serie B del 2020/21 dovrà essere, in base alla norma vigente, a 22 squadre (il campionato a 20 squadre era solo una eccezione dettata dalla norma transitoria per il torneo 2019/2020) e quindi la retrocessione può riguardare solamente la diciannovesima e la ventesima e non la diciassettesima e la diciottesima classificata”. Lo riferisce Gds.it spiegando che la società avrebbe predisposto un esporto per denunciare tutti gli elementi, anche di rilevanza penale, che hanno contribuito a falsare il campionato in corso. Esposto che sarà depositato presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani il cui Gip ha autorizzato su richiesta della stessa Procura l’arresto in carcere del signor Maurizio De Simone.

Sezione: News / Data: Lun 10 agosto 2020 alle 22:19
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print