«Il provvedimento della società è l'unico che conta, è stato condiviso con me. Quando Ninkovic rientrerà a far parte di questo gruppo lo accoglierò come ho fatto con Da Cruz, qualche settimana fa. Ninkovic per me è un giocatore importante che ho schierato spesso anche contro il pensiero collettivo, ma io vado avanti con le mie idee e quando un giocatore è forte va messo in condizione di rendere, dall'altra parte lui deve fare altrettanto. La mia stima verso Ninkovic non cambia dopo quello che è successo, gliel'ho detto, ci siamo parlati confrontati, si è scusato, ha capito di aver sbagliato, paga quello che deve pagare, poi rientrerà perchè abbiamo bisogno che ci dia una mano», le parole di Zanetti sul caso Ninkovic.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 08 novembre 2019 alle 11:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print