Squadra e tecnico un patto di ferro per risalire la classifica e iniziare un nuovo percorso. Da quello che è emerso nelle ultime ore sembra che sulla permanenza di Valerio Bertotto sulla panchina bianconera abbia influito e molto anche il parere della squadra che ha fatto quadrato con lui nell'intento di consolidare il gruppo, che ricordiamo è nuovo ed ha al suo interno diversi giocatori che arrivano da campionati stranieri. La partita di Venezia è alle porte ancora poche ore e non avremo più dubbi: se l'Ascoli uscirà indenne dallo stadio Penzo, disputando anche un partita dignitosa, allora vuol dire che lo spogliatoio ha fatto davvero quadrato, come spesso succede nei momenti di difficoltà, col rimpianto che un confronto, come c'è stato martedì scorso, forse poteva essere fatto prima, così non sarebbe stato perso tanto tempo e, forse, non si sarebbero persi tanti punti.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print