Favilli: "Ascoli la scelta migliore"

 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:   articolo letto 133 volte
Fonte: Corriere Adriatico
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Favilli: "Ascoli la scelta migliore"

Andrea Favilli marchia a fuoco il suo nome con il Picchio. L’attaccante ha rinnovato il contratto con la società di corso Vittorio allungandolo fino al 2022 (prima era fino al 2021) e moltiplicando per 5 lo stipendio (dacirca 5.000 euro al mese a 25.000). "L’Ascoli è la scelta migliore per me e ne vado fiero", sono le parole del bomber nel giorno della firma.

Le sirene della massima serie si sono fatte sentire, impossibile non dare loro ascolto,ma alla fine Andrea ha seguito il suo cuore. "C’è stata un po’ di incertezza, sono arrivate voci da parte di squadre importanti: sogno di diventare un calciatore di altissimo livello, ma ho solo vent’anni e non ho fretta. I tifosi bianconeri mi sono entrati dentro, la curva sud mi fa venire sempre la pelle d’oca. Sono orgoglioso di essere una delle colonne del nuovo Ascoli", ha detto il giocatore.

Dopo una prima parte di stagione non facile con la casacca ascolana, per Favilli arriva l’esplosione. "I primi sei mesi sono stati duri. A gennaio non ero soddisfatto del mio rendimento: ero consapevole di non aver dimostrato il mio valore - racconta -. Ma la società ha sempre creduto in me e mi ha confermato la sua fiducia. Oggi sono contento di essere al centro del progetto bianconero. Spero di poter confermare le mie qualità anchequest’anno".

Al timone del Picchio ora c’è il tandem guidato dalla coppia Fiorin-Maresca, per Favilli si tratta della scelta ideale. "I mister hanno idee molto belle portano tanto entusiasmo. Sono arrivati giocatori di talento, mi aiuteranno molto in fase offensiva - dichiara - Una sorpresa su tutti? Nacho Varela:ha un bagaglio tecnico da Serie A, nella passata stagione non si è trovato nella giusta condizione, ma quest’anno potrà fare benissimo. Tra i nuovi mi hanno fatto un’ottima impressione anche Santini e De Feo: voglionodimostrare di valere la categoria, hanno una grossa opportunità. Clemenza? Con lui mi trovo benissimo, lo conosco da tanto tempo".

Il campionato è alle porte, l’attaccante bianconero non si pone traguardi: "La squadra farà divertire e farà appassionare ancora di più. I miei obiettivi personali saranno una conseguenza di quelli dell’Ascoli. La società ha portato a termine acquisti importanti, a volte sento troppi discorsi pessimistici, invece noi siamo entusiasti. Non potremo fare altro che migliorare".

Nel frattempo sabato prossimo per il Picchio ci sarà l’impegno di lusso, al Bentegodi di Verona contro il Chievo, nel terzo turno di Coppa Italia. Favilli è già pronto e scalpita. "Affronteremo la gara con spensieratezza, ma proveremo a compiere l’impresa".