L’effetto Coronavirus si fa ancora sentire sul calcio italiano e anche sull’Ascoli. Dopo aver rinviato il match contro la Cremonese, unica partita a non essersi giocata senza nessun focolaio e infettato nelle Marche, contro il Pescara c’è il via libera per i tifosi che seguiranno la squadra all’Adriatico. Ma la festa dura poco, perché nel turno infrasettimanale al Del Duca contro il Chievo, si tornerà a giocare a porte chiusa, causa l’ordinanze in vigore su tutto il territorio marchigiano, nonostante di fatto, non ci sia nessuna emergenza. Abbiamo provato a contattare Massimo Pulcinelli per conoscere il suo pensiero in merito. Il patron bianconero si è lasciato andare con un semplice “no comment”, aggiungendo poi che “si potrebbe tornare a giocare tutte le gare e tornare alla normalità tutto il paese”. Insomma, è caos totale.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 13:14
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print