Salernitana-Ascoli, Zanetti: "Potevamo vincerla peccato non aver trovato il gol"

30.11.2019 20:15 di Redazione TuttoAscoliCalcio Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Salernitana-Ascoli, Zanetti: "Potevamo vincerla peccato non aver trovato il gol"

Paolo Zanetti ha commentato in conferenza stampa il pareggio contro la Salernitana: "Potevamo vincerla, è un punto che non dobbiamo buttare in uno stadio difficile soprattutto visto il nostro andamento fuori casa che non è stato di grande livello. Potevamo interpretare meglio il primo tempo, abbiamo lasciato troppo campo a loro. Nella ripresa abbiamo fatto una grande partita, abbiamo macinato gioco e occasioni. Il loro portiere ha fatto miracoli, i ragazzi oggi hanno dato tutto sul campo, abbiamo tenuto alto il valore della nostra maglia e alla fine i tifosi ci hanno applaudito. Il modulo? E' un sistema interessante, mettiamo in campo tantissima qualità ma l'equilibrio nel calcio è importante. Dobbiamo vedere se riusciamo a reggere questo sistema per tutti i 90 minuti, un tempo riusciamo a reggerlo, ma lavoriamo sempre su due sistemi, questo può essere il futuro".

L'occasione di Cavion che ha sparato addosso a Micai: "Sarebbe stata un'altra giornata meravigliosa, vincere di nuovo in rimonta, serve a cementare il gruppo, significa avere le palle, riuscire tutti insieme a superare le difficoltà. Sarebbe stato bello vincere visto che siamo stati ampiamente superiori, peccato non siamo riusciti a fare gol"

Le sostituzioni: "Chajia e Scamacca erano molto stanchi, hanno chiesto loro il cambio".

Ora la Coppa Italia: "A livello fisico la squadra sta bene, finisce sempre in crescendo, stiamo facendo bene. Non c'è tempo per recuperare, resta difficile che chi ha giocato oggi possa giocare martedi. Giocheranno altri che avranno l'occasione di cambiare le mie gerarchie, una partita bellissima che volevamo regalare ai nostri tifosi, contro una di A e onoreremo l'impegno. Sfrutterò tutto l'organico a disposizione".