Chi vince tra Ascoli ed Entella torna a respirare, chi perde rischia di sprofondare. Entrambe le squadre sono a quattro punti in classifica: l'Ascoli è caduto già quattro volte, l'Entella non ha mai vinto. Occhio però a non sottovalutare gli avversari: nelle tre trasferte in campionato dei liguri sono arrivati tre pareggi, i Diavoli Neri i sono imbattuti fuori casa da sei match ufficiali. Al Del Duca sarà sfida tra il peggior attacco del torneo (quello del Picchio con soli 3 gol) e la seconda peggior difesa di B (12 le reti subite dalla Virtus). Curioso il dato dei gol: i bianconeri hanno segnato solo nel primo tempo, i biancazzurri solo nella ripresa. Il Picchio non va in rete da ben 245', l'Entella è invece la regina dei gol con subentrati: delle 4 reti realizzate in totale, 3 sono state siglate da giocatori entrati dalla panchina. Differenze anche sul lato cartellini: l'Ascoli è tra le squadre più corrette di B con appena 12 gialli, l'Entella tra le più cattive con 22 ammonizioni e 2 espulsioni. Sarà infine la seconda sfida assoluta tra gli allenatori Bertotto e Tedino, che si sono già affrontati alla guida di Bassano e Pordenone: erano i playoff di serie C 2016/17, vinsero 2-0 i Ramarri di Tedino. 

Sezione: News / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 11:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print