Al minuto 11 del secondo tempo il giocatore greco è entrato in campo al posto di Riad Bajic, dopo poco però ha dovuto abbandonare il terreno di gioco a seguito di un contrasto con un difensore avversario. Un colpo al torace che non ha permesso al bianconero di proseguire la partita. Dopo un primo momento in cui sembrava che Vellios stesse meglio il giocatore si è invece accasciato a terra dolorante faticando a respirare ed è dovuto uscire dal terreno di gioco con le sue gambe a fatica perchè non c'era una barella che lo accompagnasse all'ambulanza. Vellios è stato trasportato all'ospedale di Frosinone dove è stato subito sottoposto ad accertamenti e gli è stato riscontrato un forte trauma toracico, da qui il ricovero immediato, ad accompagnare il ragazzo c'erano il direttore generale Piero Ducci, il componente dell'area scouting Davide Grassi, che conosceva il giocatore da prima che arrivasse all'Ascoli e il responsabile sanitario del club bianconero Serafino Salvi. Visto l'esito degli accertamenti il ragazzo è rimasto in osservazione per 24 ore, ovvero tutta la notte di sabato e anche ieri. Questa mattina Vellios sarà sottoposto a nuovi accertamenti, se non ci saranno ulteriori problematiche farà rientro ad Ascoli nella giornata di oggi, sempre in ambulanza. Poi, in base al responso degli accertamenti si valuterà se potrà essere curato a casa o all'ospedale Mazzoni. Il tutto verrà deciso questa mattina.

Sezione: News / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print