Continua il nostro giro attorno al globo alla ricerca di talenti che sogniamo veder vestire la gloriosa casacca bianconera. 

Andiamo in Grecia, a Salonicco, a studiare il centravanti classe 1997 del PAOK Karol Swiderski. Nato in Polonia 23 anni fa, il giovane cresce nel Jagiellonia dove, tra il 2014 ed il 2018, scende in campo oltre 130 volte, realizzando anche 30 reti. Nel gennaio 2019, dopo esser stato cercato dal Genoa, passa ai bianconeri di Salonicco e, con loro, conquista uno storico double Campionato - Coppa, dopo oltre 30 anni di digiuno.

Prima punta forte fisicamente, è stato paragonato al connazionale Piatek, per la sue qualità da rapace d'area. ​​​​​Con il suo metro e ottanta cinque, potrebbe risultare un ottimo rinforzo per un attacco bianconero ancora a secco di reti. 

Sezione: Editoriale / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 15:00
Autore: Paride Paci
Vedi letture
Print