Nessuno ad inizio stagione avrebbe mai immaginato che la partita di questa sera contro il Venezia sarebbe stato un vero e proprio scontro salvezza. Ma così è purtroppo: l'Ascoli, costruito per lottare in zona playoff, si ritrova a dover evitare la retrocessione e questo complica non poco le cose, tanto che si è arrivati al quarto allenatore della stagione. Stasera al Penzo sarà la prima in panchina per Davide Dionigi, chiamato a risollevare le sorti di una squadra che strada facendo ha perso la sua identità. L'Ascoli occupa il quartultimo posto con 32 punti, il Venezia è poco sopra a quota 33, a 36 c'è la Juve Stabia che stasera affronterà in casa il fanalino di coda il Livorno. Si spera che facciano effetto il nuovo allenatore, che dovrebbe aver dato almeno al momento quella serenità che era mancata con chi lo ha preceduto, e l'incontro con gli Ultras 1898, che hanno spronato i giocatori, altrimenti il destino potrebbe essere segnato.

Sezione: News / Data: Ven 26 giugno 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print