All'Ascoli mancherà il giocatore più bravo tecnicamente, ovvero Nikola Ninkovic, squalificato dal Giudice Sportivo: Zanetti ha già scelto il sostituto ma non lo ha svelato durante la conferenza stampa di ieri. Possiamo ipotizzare che il prescelto sia Petar Brlek, visto che già a Perugia il croato ha giocato nel ruolo del giocatore serbo. Brlek era in campo anche domenica scorsa contro il Cosenza ma agiva sulla mediana e stavolta potrebbe essere spostato più avanti. L'unica alternativa potrebbe essere Chajia. Se davvero Brlek agirà da trequartista, il centrocampo di dovrebbe completare con Petrucci, che potrebbe giocare anche da mezzala con Troiano al suo fianco. Il terzo centrocampista dovrebbe invece essere Cavion, anche se qualche chance ce l'ha anche Gerbo. In difesa Gravillon ha scontato il turno di squalifica e riprenderà il posto da titolare insieme a Brosco, mentre Valentini tornerà in panchina. Sulla corsia destra sarà confermato Andreoni, visto che Pucino è ancora infortunato e Laverone dovrebbe partire dalla panchina, mentre a sinistra ci sarà Padoin. In attacco Zanetti ha già deciso, ma non ha svelato chi manderà in campo. Da Cruz ha grande velocità e dovrebbe essere in campo, mentre appare difficile relegare di nuovo in panchina Scamacca dopo la doppietta segnata contro il Cosenza. L'attacco sembra fatto con il tandem Da Cruz-Scamacca e Brlek alle loro spalle. 

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Sab 30 novembre 2019 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print