Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri, parla in conferenza stampa da Palazzo Chigi: "Non siamo nella condizione di allentare i disagi o iniziare ad abbracciare una prospettiva diversa, ragione per cui ho appena firmato il DCPM che proroga le disposizioni fino al 13 aprile. È un ulteriore sforzo e sacrificio, ma dobbiamo capirlo tutti: se allentassimo ora le misure, si pagherebbe un prezzo altissimo. Saremmo costretti a ripartire di nuovo, non ce lo possiamo permettere. Invito tutti a continuare a rispettare le disposizioni, anche se ci dispiace che anche nei giorni di festività pasquali saremo sotto regime restrittivo".

Sezione: News / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 20:30
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print