Questa sera i bianconeri si giocano tutto contro il Benevento, e guai a pensare che i sanniti possano prendere la gara sotto gamba, sono state chiare le parole del tecnico Inzaghi pronunciate in settimana e del direttore sportivo Foggia, tra l'altro un ex che la sua migliore stagione l'ha disputata con la maglia dell'Ascoli guidato da Marco Giampaolo, pronunciate ieri. Niente sconti, ma questo l'Ascoli lo sapeva già, i ragazzi con la casacca bianconera per ottenere l'obiettivo, negli anni, hanno sempre dovuto lottare con le loro forze. Sarà così anche questa volta. I bianconeri non posso uscire battuti dal confronto, devono cercare i tre punti e pensare a cosa può succedere sugli altri campi, soprattutto a Venezia dove i lagunari affrontano il Perugia, e a Verona dove il Chievo ospita il Pescara. ma l'Ascoli è comunque padrone del suo destino, e la serie B non può sfuggire ai ragazzi di Davide Dionigi. 

Sezione: News / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 13:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print