Adrian Stoian, attraverso i canali ufficiali dell’Ascoli Calcio, ha parlato del suo ruolo e della sua nuova esperienza in bianconero:

Sulla posizione:

“Sono prettamente un jolly, dal centrocampo in su posso ricoprire tutti i ruoli ma preferisco mezzala sinistra o attaccante esterno sinistro. 

Sull'arrivo all'Ascoli:

Sono contento. C'era già stata qualche chiacchierata interlocutoria, ma in Ascoli ero venuto solo da avversario e con la maglia del Crotone. L’atmosfera che si respirava mi piacque molto, spero che i tifosi possano tornare quanto prima allo stadio.

Pensiero alla sua ex squadra e ai compagni:

Giocavo in Romania, nelle file del Viitorul Constanta, ho giocato anche nello Steaua, ma calcisticamente mi sono formato in Italia. E' bello ritrovare anche qualche vecchio compagno, con Brosco e Sini giocammo nella Primavera della Roma, poi con Simone andammo anche a Bari. Ho giocato anche con Kragl, mio compagno a Crotone, mentre con il vice allenatore Baroncelli condivisi l'esperienza a Livorno lo scorso anno.

Sulla classifica:

"Identica situazione di quando arrivai a Crotone tanti anni fa, lottavamo per evitare la retrocessione e l’anno dopo abbiamo vinto il campionato, ogni sfida è avvincente e anche questa lo è. Grinta, aggressività e voglia di non mollare sono le caratteristiche che devono appartenerci”.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 18:30
Autore: Edoardo Ciriaci
Vedi letture
Print