Pulcinelli chiede quell'equilibrio che ha invece dato al reparto difensivo il giovane Andreaw Gravillon da quando è arrivato in bianconero, ovvero l'ultimo giorno del calciomercato. Il difensore di proprietà dell'Inter è arrivato grazie ai buoni rapporti che intercorrono tra l'Ascoli e il Sassuolo, nello specifico tra Pulcinelli il direttore generale del club emiliano Giovanni Carnevali. A raccontare la trattativa è lo stesso Pulcinelli: «Mi trovavo a Milano quando mi è arrivato un messaggio da Carnevali chiedendomi di passare nella sede del Sassuolo per un saluto, ci sono andato con mia moglie e il ds Tesoro, visto che eravamo insieme per gli ultimi sviluppi del mercato. Stavamo parlando di un altro calciatore, un centrocampista, quando abbiamo chiesto a Carnevali anche la disponibilità di un centrale di difesa e lui ci propone Andreaw. Mi sono ricordato che aveva giocato con il Pescara lo scorso anno, ho guardato Tesoro e l'ho visto molto interessato, allora abbiamo virato su di lui prosegue il patron - Di fatto è arrivato per caso, perchè se non fossimo andati nella sede del Sassuolo, Gravillon non sarebbe da noi adesso».

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Gio 10 ottobre 2019 alle 11:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print