Massimo Cacciatori ha parlato del mercato dell'Ascoli al Corriere Adriatico: «Se un giocatore è professionista non deve pensare al mercato. Per quanto riguarda l'Ascoli la squadra può essere privata di uno o due giocatori, ma vanno sostituiti con altri non di belle speranze, ma concreti. In fase di mercato ci sono allenatori che possono essere determinanti con i loro consigli su cosa serve o meno alla squadra o nel gestire i ragazzi che potrebbero cambiare casacca, ma ce ne sono altri che devono sottostare a quello che le loro società decidono, dipende molto dalle situazioni. A decidere sono sempre i dirigenti, non so ad Ascoli quali siano le priorità. Ormai siamo a metà campionato, ogni tecnico conosce i propri giocatori e ha un quadro ben preciso della situazione». 

Sezione: News / Data: Mer 15 gennaio 2020 alle 13:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print