"Ascoli, pari di grinta: avanti a piccoli passi", titola Il Resto del Carlino in edicola oggi. "Buon punto contro il Chievo anche se i bianconeri chiudono il girone d’andata all’ultimo posto. Con Sottil però la musica è cambiata".

"L’Ascoli prende il punto che voleva alla vigilia, contro un avversario forte come il Chievo, con tanta qualità in mezzo al campo. Lo fa senza mai rinunciare a contrattaccare ma anche senza mai impensierire il portiere Semper a causa di errori banali in fase di rifinitura dell’ultimo passaggio e con un Tupta sottotono e ormai pronto a tornare in anticipo al Sassuolo per la fine del prestito anticipata. Un peccato, perché soprattutto con la vivacità di Cangiano schierato trequartista la squadra di Sottil poteva osare di più. Ma va bene così. I bianconeri chiudono il girone d’andata all’ultimo posto con 14 punti, un bottino magro, ma ne hanno conquistati otto nelle ultime cinque gare e devono assolutamente pensare positivo in vista del girone di ritorno...". 

Sezione: News / Data: Dom 24 gennaio 2021 alle 20:00
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print