Stasera si decide il campionato. L'Ascoli, contro il Benevento già vincitore del torneo, deve giocarsi il tutto per tutto. La squadra di Dionigi deve ottenere la salvezza cercando la vittoria. In caso di pareggio o sconfitta, i bianconeri dovranno mettersi in collegamento con i campi di Verona e Perugia, sperando in risultati utili. 

FORMAZIONI UFFICIALI

ASCOLI (3-5-2): Leali; Ferigra, Brosco, Gravillon; Padoin (Andreoni), Cavion (Eramo), Petrucci (Morosini), Brlek, Sernicola; Ninkovic, Scamacca (Trotta). A disposizione: Marchegiani, Ranieri, Valentini, Pucino, De Alcantara, Troiano, Costa Pinto, Matos. Allenatore: Dionigi

BENEVENTO (4-4-2): Gori; Maggio, Gyamfi, Barba, Rillo; Insigne (Del Pinto), Schiattarella, Hetemaj (Sanogo), Improta (Tello); Di Serio (Moncini), Sau (Vokic). A disposizione: Montipò, Manfredini, Pastina, Alfieri,Kragl, Basit. Allenatore: Inzaghi

LIVE MATCH:

90+4' - FINISCE QUI! L'Ascoli perde 4 a 2 ma, grazie alle sconfitte di Perugia e Pescara, conquista la salvezza!

90+2' - Rete dell'Ascoli! Cross di Andreoni e goal di Trotta che, di testa, accorcia le distanza

90' - Saranno 4 i minuti di recupero

89' - Il Chievo passa in vantaggio contro il Pescara! Altra buona notizia per l'Ascoli. In questo momento il Cosenza e l'Ascoli sarebbero salvi. Pescara e Perugia ai playout

88' - Quarto goal del Benevento! Moncini chiude la gara in contropiede

83' - Doppio cambio per il Benevento. Dentro Sanogo e Vokic, fuori Hetemaj e Sau. Esordio in queto campionato per Sanogo

81' - Occasione Benevento! Conclusione dal limite dell'area di Schiattarella e risposta super di Leali che, in tuffo, si supera e toglie il pallone dall'angolo sinistro basso

78' - Conclusione in acrobazia di Ninkovic che ha cercato il goal della vita dopo un cross di Andreoni. Palla alta. Azione partita da una giocata pazzesca di Sernicola che, superati tre avversari, ha fornito un cambio gioco perfetto al suo dirimpettaio di fascia

76' - Cambio per il Benevento. Fuori Insigne e dentro Del Pinto

74' - Rete del Cosenza! Juve Stabia sempre più vicina alla retrocessione

70' - Primo ammonito della partita. Si tratta di Tello del Benevento

70' - Torna la paura a Venezia. Il Perugia accorcia le distanze. 3 a 1

67' - Occasione Ascoli! Cross di Sernicola, sponda di Trotta per Eramo che, sotto porta, non riesce ad arrivare al pallone per pochissimo

67' - Il Venezia segna il terzo goal e regala all'Ascoli una probabile salvezza

64' - Doppio cambio per il Benevento. Dentro Tello e Moncini, fuori Improta e Di Serio

64' - Veementi proteste ascolane per un contrasto tra Trotta ed Improta. Spinta del giocatore beneventino sull'attaccante bianconero che, cadendo, tocca il pallone con le mani, Per l'arbitro non è rigore ma fallo di mano in attacco

63' - Fuori Cavion e dentro Eramo per l'Ascoli

62' - Tutto un altro Ascoli in questo secondo tempo. La squadra di Dionigi è scesa in campo con un atteggiamento totalmente diverso rispetto a quello del primo tempo

52' - Il Venezia raddoppia contro il Perugia! Ottima notizia per i bianconeri

48' - L'Ascoli accorcia le distanze! I bianconeri sfruttano una disattenzione di Maggio con Morosini che, su una respinta di un tiro di Trotta, buca Gori

46' - Si riparte! Ascoli e Benevento danno il via al secondo tempo. Triplo cambio per l'Ascoli. Fuori Padoin, Scamacca e Petrucci, dentro Andreoni, Trotta e Morosini

45+2' - Finisce qui il primo tempo! Ascoli 0 Benevento 3. 

45' - Saranno 2 i minuti di recupero

44' - Terzo goal del Benevento! Insigne chiude la partita al termine del primo tempo. Assist al bacio di Sau e tocco facile per Insigne, solo davanti alla porta

41' - Il Venezia passa in vantaggio contro il Perugia! Gli umbri, a questo punto, verrebbero scavalcati dall'Ascoli e scenderebbero ad accopurare una delle due posizioni playout, assieme al Cosenza

40' - Occasione Benevento! Palla persa da Cavion ed Improta, solo davanti a Leali, cerca il goal. Ottima uscita del portiere bianconero che mura la porta

40' - Cinque minuti al termine del primo tempo. L'Ascoli è sotto di due reti contro il Benevento ed ha assoluto bisogno di riaprire il match

32' - Raddoppia il Benevento! Schema perfetto su calcio di punizione. Schiattarella per Improta, cross in mezzo e Barba, di testa, buca Leali

31' - Segna la Juve Stabia! Si riapre il match di Cosenza

30' - Occasione Benevento! Cross in area bianconera, batti e ribatti e Maggio, da solo davanti a Leali, prova a concludere a rete. Palla di pochissimo a lato

27' - In questo momento sarebbero i bianconeri ad affrontare il Cosenza nella doppia sfida playout

25' - Il Benevento la sblocca. Marco Sau porta avanti gli ospiti. 

23' - Raddoppia il Cosenza contro la Juve Stabia. Per i rossoblu, ora, sembra tutto più facile. Buio pesto per i campani, sempre più vicini alla retrocessione diretta

21' - Partita estremamente tesa fino ad ora. Squadre bloccate ed intenzionate a studiarsi senza accellerare, con il rischio di scoprirsi

18' - Si sblocca il primo match per la salvezza! Il Cosenza si è portato in vantaggio contro la Juve Stabia. I lupi, in questo momento, raggiungerebbero Perugia e Pescara a 46 punti, spingendo le Vespe in Serie C.

10' - Occasione Ascoli! Scatto di Ninkovic sulla sinistra. Il fantasista bianconero punta la porta e conclude col destro. Bravo Gori a difendere il palo ed a disinnescare la pericolsa conclusione di Ninkovic

00' - Si parte! Ha inzio la 38esima giornata di Serie B. Ascoli e Benevento giocano il primo pallone dell'ultimo match della Serie B 2019/20

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 20:22
Autore: Paride Paci
Vedi letture
Print