Non ci sono dubbi su quale sarà la linea di mercato dell'Ascoli. Niente nomi, niente figurine ma solo giocatori dalle grandi motivazioni, pronti a dare tutto per l'Ascoli Calcio. Pulcinelli l'aveva già affermato in uno dei suoi interventi subito dopo il termine della stagione. Il mercato finora effettuato dall'Ascoli si è basato sulle figurine, in futuro non sarà cosi e il patron bianconero sarà in prima linea.

Anche Bifulco lo ha ribadito, l'Ascoli ha bisogno di giocatori motivati, chi vuole andare via deve farlo sapere subito perchè l'Ascoli deve iniziare a mettere a segno i primi colpi. Non si guarderà in faccia a nessuno, ne hai giocatori con maggiore esperienza ne a quelli che torneranno dai prestiti o quelli che erano in prestito e che l'Ascoli vorrebbe trattenere. Tutti sono collegato da un filo: le motivazioni. L'Ascoli non vuole giocatori che restino controvoglia o che non abbiano attaccamento ai colori e alla città. L'Ascoli ha bisogno di giocatori che sappiano fare la differenza, prima di tutto però dimostrando di essere determinati e di avere voglia di costruire qualcosa di importante.

La linea è tracciata, ora toccherà ai giocatori in bilico o indecisi a farsi avanti. Brosco è tra quei giocatori che hanno espresso il loro desiderio di andare via, tramite il procuratore. Stessa linea per Cavion che però sarebbe disposto a valutare l'idea di restare. Ninkovic è invece un caso a parte. Se arriveranno offerte dalla A il giocatore sarà messo al corrente e deciderà cosa fare, altrimenti lui stesso ha garantito di voler restare. Stesso discorso per chi rientra dai prestiti come Gerbo e Ganz, entrambi da valutare e con i quali l'Ascoli vorrà parlare prima di prendere una decisione. Il Picchio percorrerà la stessa strada con i giocatori che erano in prestito e torneranno alle rispettive società: Ranieri, Gravillon e Sernicola per citarne alcuni. L'Ascoli vorrebbe trattenerli, ma prima di tutto ci dev'essere la volontà di ogni singolo giocatore di sposare il progetto bianconero.

Quindi il mercato è ben delinato: si guarderanno gli aspetti tecnici, ma anche quelli motivazionali. Ad Ascoli giocherà solo chi avrà voglia di fare la differenza con questi colori e per questa città.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print