Al termine della partita con il Chievo, il mister bianconero Andrea Sottil ha parlato della gara persa per 3-0 al Bentegodi.

Ecco le sue parole:

Avevo chiesto ai ragazzi di finire la stagione cercando di vincere la partita, pur sapendo che inconsciamente le motivazioni non potevano essere uguali al Chievo, questo è umano. Come avevo detto, ho dato spazio a chi era stato impiegato meno nel corso del campionato, lasciando a riposo qualche infortunato come Saric, Buchel, Avlonitis e lo stesso Pucino. Gol a parte, nel primo tempo non abbiamo fatto male, ma nella ripresa mi aspettavo qualcosa in più da parte dei ragazzi. Aver chiuso con un passivo di 3-0 è stato un peccato per quello che abbiamo fatto in questa stagione. Questa gara non deve cancellare quello che di grandioso è stato fatto. Adesso andiamo tutti in vacanza, ce lo meritiamo, come ho già detto mi piacerebbe molto continuare questo progetto perché ho le idee molto chiare, ci confronteremo col Patron anche per capire le sue idee”.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 17:47
Autore: Manuel Baiocchi
Vedi letture
Print