C’è un moderato ottimismo in casa grigiorossa dopo la bella e trascinante vittoria sul Trapani: «Abbiamo fatto un piccolo passo - afferma Rastelli - ma stiamo attenti perchè una rondine non fa primavera; aspettiamo altre prestazioni e risultati positivi per far sì che arrivino più rondini da queste parti. Oggi mi aspetto una gara maschia e combattuta contro un Ascoli che ha tante qualità tecniche e segna molto. La mia squadra è cresciuta, le ultime prestazioni sono state positive, la Spezia escluso, ma abbiamo raccolto meno di quanto seminato. Il nostro obiettivo a gennaio era quello di portare dentro dei giovani per cercare il giusto mix tra esperienza e freschezza. Adesso abbiamo in organico tutte le caratteristiche che ci possono servire per fare bene».

Sezione: Avversario / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 11:45 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print