Tra i due litiganti il terzo gode: prima la corte serrata a Filippo De Col dello Spezia, tanto che era tutto pronto per un incontro che doveva esserci martedì scorso e poi è stato spostato a ieri, ma nulla è ancora successo. De Col nel frattempo ha detto alla società ligure che andrà via, ma ecco che la Salernitana mette sul mercato Raffaele Pucino e il direttore sportivo Antonio Tesoro inizia a fare un sondaggio. Pucino da sempre viene accostato all'Ascoli e in tutto questo però il club bianconero, prima di acquistare un altro terzino destro, deve cedere almeno uno dei due in rosa: Laverone ha una richiesta dalla Reggina ma tentenna perché dovrebbe scendere di categoria, Andreoni appare inamovibile, anche perché è arrivato a gennaio, voluto da Tesoro che lo aveva avuto nel Vicenza quando era il direttore sportivo dei veneti. Tra Pucino e De Col, alla fine potrebbe spuntarla Laverone. Quello che serve subito alla squadra bianconera invece è un terzino sinistro. In organico c'è solo Salvatore D'Elia e se il giocatore dovesse saltare una partita non avrebbe un sostituto di ruolo, tutto questo con il campionato che incombe. Il mercato bianconero non si ferma ai terzini, serve un altro centrale di difesa.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Sab 10 agosto 2019 alle 13:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print