Sul fronte dell'Ascoli il tecnico Paolo Zanetti deve fare a meno degli indisponibili Raffaele Pucino e Mario Piccinocchi, entrambi infortunati, mentre è rimasto in gruppo il centrocampista classe 2000 Christian Scorza, squalificato per la gara della Primavera di contro il Cosenza. Squadra e staff sono partiti ieri pomeriggio hanno viaggiato in direzione Empoli dopo aver svolto la rifinitura a Genova dopo la gara di Coppa Italia. Proprio in casa dei rossoblù liguri i bianconeri hanno confermato di attraversare un brillante momento di forma tanto da avere in tasca per un po' di minuti la qualificazione agli ottavi di Coppa a discapito di una squadra di categoria superiore. Dall'1-0 all'1-2 poi c'è stato il secondo ribaltane di giornata, stavolta in favore del Genoa e tanti saluti alla Coppa. Ma il tutto fatto a testa alta. E con questo spirito l'Ascoli giocherà anche in casa dell'Empoli. «Noi cerchiamo sempre di fare la partita, senza avere paura. Siamo una squadra propositiva. Conosco Muzzi con cui ho fatto il master insieme, è un ottimo tecnico». E' questo il pensiero di Paolo Zanetti che torna su un campo amico (da calciatore è stato all'Empoli dal 3003 al 2006, con 57 presenze e 2 gol): «Conservo tanti ricordi e amici a Empoli. Ma per me l'obiettivo è la vittoria». E’ chiaro, però, che sono i play off il traguardo di entrambi i tecnici.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Sab 07 dicembre 2019 alle 13:45 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print