Mirko Eramo ha commentato in conferenza stampa la vittoria contro il Vicenza: "Oggi era importante ottenere i tre punti, abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Non era facile con tutta la pressione che avevamo addosso, ma abbiamo dimostrato che siamo vivi e che lotteremo fino alla fine".

Avete faticato nel trovare spazio: "E' stata una partita tesa. Sapevamo l'importanza del risultato, eravamo forse un po' tesi, non eravamo lucidi nelle giocate. Poi abbiamo trovato la chiave giusta e l'abbiamo portata a casa".

Cosa vi siete detti nell'intervallo: "Che stavamo facendo la partita giusta. Una partita attenta e cattiva. Dovevamo sfruttare di più le occasioni e ci siamo riusciti al meglio. Oggi era importante ottenere i tre punti".

Come stai fisicamente: "Ho subito un brutto colpo a Cosenza, non respiravo e mi girava la testa. Piano piano l'ho smaltita. Niente di che".

Ora si apre un mini torneo per i playout: "Pensiamo solo a noi stessi. Guardiamo cosa fanno le altre squadre, ma pensiamo a noi, siamo padroni del nostro destino. Con prestazioni come queste possiamo giocarcela con tutti. Ma dobbiamo essere questi, non possiamo più sbagliare".

Sezione: Focus / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 17:45
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print