Il Pordenone per restare agganciato a treno playoff, l'Ascoli per uscire dalla mini crisi e tirarsi fuori dalla zona playout. Pordenone-Ascoli è una partita tra due squadre che hanno obiettivi diversi ma che stanno entrambe attraversando un momento di difficoltà. Entrambe le squadre arrivano all'appuntamento di oggi da due sconfitte consecutive, i ramarri contro Cittadella e Reggiana, mentre l'Ascoli contro Reggiana e Salernitana.

QUI PORDENONE - Cinque assenze per l'allenatore in seconda Strukelj che sostituisce lo squalificato Tesser. Fuori per infortunio Bassoli, Calò, Finotto e Pasa, oltre allo squalificato Scavone. Spazio al solito 4-3-1-2 con tandem offensivo composto da Ciurria-Butic.

QUI ASCOLI - Diverse assenze anche per Sottil che non avrà Kragl, Parigini e Bidaoui infortunati, Simeri e Sabiri squalificati. Spazio per Pinna al posto del tedesco, mentre in difesa potrebbe restare a riposo Quaranta. A centrocampo probabile maglia da titolare per Danzi, mentre Buchel potrebbe partire dalla panchina con Eramo in campo. In attacco Sottil deve scegliere uno tra Bajic e Cangiano per affiancare Dionisi.

Le probabili formazioni:

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese, Barison, Chrzanowski; Magnino, Misuraca, Rossetti; Biondi; Butic, Ciurria. Allenatore: Strukelj (Tesser squalificato)

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pinna, Brosco, Avlonitis, Pucino; Saric, Danzi, Buchel; Mosti; Dionisi, Bajic. Allenatore: Sottil 

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print