L’ Empoli si riaccende e torna a vincere dopo due mesi. Prima sprofonda, poi rialza la testa con un secondo tempo di grande cuore e in un finale scoppiettante rischia grosso prima del grido di liberazione al 93’ di La Gumina che, dopo avere dilapidato un rigore, fa esplodere il “Castellani” che non sorrideva per i 3 punti dal 28 settembre. Esordio vincente in panchina di Muzzi che nelle prime due uscite era squalificato. Una beffa per un Ascoli compatto e gagliardo che al 25’ è in vantaggio con Brosco che tutto solo in area, con la difesa empolese a guardare, colpisce di testa sul cross di Cavion, facendo calare il gelo sul Castellani. Poco Empoli, a parte un’iniziativa di La Gumina che al 10’ gira male sulla traiettoria di Bandinelli. Due minuti dopo il primo affondo dell’Ascoli (Scamacca stacca sul cross di Ninkovic, ma Brignoli c’è) schierato con un modulo speculare all'Empoli. Zanetti però al 42’ è costretto a cambiare per l’infortunio di Da Cruz, inserendo Brlek.

CAMBIO DI ROTTA. Nella ripresa l’Empoli entra con un altro piglio in campo e inizia un'azione di sfondamento. La palla-gol di La Gumina (in scivolata al 10’, respinge Leali) è un timido segnale. A raddrizzare la gara però ci pensa una punizione di Balkovec (ci aveva già provato al 44’) dai 25 metri che sorprende Leali. L’Empoli cresce, l’Ascoli arretra. Al 19’ l’occasione della svolta per i padroni di casa è un rigore concesso per un tackle di Petrucci su Dezi. La porta bianconero però si rivela maledetta per La Gumina che tiro angolato, ma Leali compie un grande intervento con l'aiuto del palo. Mancuso al 27’ gira alto e due minuti dopo si divora un gol da due passi sul perfetto cross di Balkovec.

SUPER BRIGNOLI. Da lì dieci minuti da brivido per ll’Empoli che vacilla al 33’ sul delizioso pallonetto di Ardemagni in corsa che trova la risposta in tuffo di Brignoli, e al 35’ quando il portiere sventa la botta di Brlek dopo un errore di Veseli. Ascoli pericoloso con Gravillon, Laribi salva. La formazione di Muzzi non molla e quasi nell’ultimo minuto di recupero la zampata di La Gumina che, dopo un tiro cross di Bandinelli, respinto da Brosco, scaraventa in rete. Ma prima di esultare c’è il colpo di reni di Brignoli che nega il pari a uno sfortunato Ardemagni.

Sezione: News / Data: Dom 08 dicembre 2019 alle 17:30 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print