Padoin ha anche parlato del campionato di Serie B: «Ho sempre seguito la B, ma la devo vivere per conoscerla nel profondo, quindi vi chiedo un po' di pazienza, penso che ci metterò ancora qualche settimana, per capire bene questa categoria, ci sono delle squadre che hanno speso parecchi soldi per rinforzare le rose, le retrocesse partono con discreto vantaggio. L'Ascoli ha un gruppo di buoni giocatori, il nostro obiettivo è quello di farlo diventare una squadra, toccherà a quelli con maggiore esperienza come Troiano, Lanni ed io, far si che questo succeda in minor tempo possibile. E' giusto che noi esperti ci prendiamo le nostre responsabilità, penso che questo sia uno dei motivi per cui sono stato preso, per dare il mio contributo sotto l' aspetto tattico-tecnico e nello spogliatoio». 

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 13 settembre 2019 alle 16:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print