Per quanto riguarda l'Ascoli ha sul groppone anche il grosso problema che si chiama Roberto Stellone, il tecnico, chiamato per sostituire Paolo Zanetti, in 5 giornate ha racimolato solo 2 punti e portato la squadra in zona playout. Stellone ha deluso le aspettative, ma adesso non ha nessuna intenzione di rinunciare al suo ingaggio biennale, tanto da dire no alla rescissione del contratto non ritenendo adeguata la cifra proposta al club bianconero. Il tecnico è andato dritto per la sia strada, e per lui, se le cose non cambieranno, arriverà l'esonero forse già nei prossimi giorni. L'Ascoli dovrà poi sperare che il mister trovi una squadra per la prossima stagione, solo così potrà evitare di pagargli l'ingaggio anche per il prossimo campionato. Insomma un bel rebus che va ad aggravare un momento non favorevole dove non ci sono introiti dagli spettatori e dai diritti televisivi.

Sezione: News / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 15:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print