Massimo Pulcinelli ha parlato a Gli Avvocati del Diavolo degli obiettivi dell'Ascoli e del suo unico rammarico: 

"Sono matematico e continuo a sognare. Poi sono d'accordo con il mister di pensare una partita alla volta. E' molto determinato. Io ho commesso degli errori, dopo la partita contro il Livorno non sono voluto tornare indietro con la parola che avevo dato a Stellone. Forse con Abascal potevamo avere qualche punto in più".

Gli stessi giocatori volevano Abascal: "Si, era il mister che volevano. Ma avevo la parola con Stellone che ha avuto un contratto oneroso e non ha portato a nulla".

Sezione: News / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 22:07
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print