Valerio Bertotto ha tracciato un bilancio della sua esperienza ad Ascoli: "Consapevolezza e capacità di saper stare in campo sono aspetti per me primari e sono orgoglioso di poter dire che sono caratteristiche che ci hanno contraddistinto bene nelle partite con Brescia e Lecce. Dobbiamo ancora migliorare moltissimo in fase realizzativa perché abbiamo dimostrato di saper arrivare davanti alla porta, ma pecchiamo purtroppo di freddezza rispetto alle nostre capacità. Se ripenso alle due partite disputate, meritavamo oggettivamente più punti ma c'è ancora da lavorare".

Sezione: News / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print