L'Ascoli di Davide Dionigi cerca una sua identità. Questa volta il tecnico potrà dare una sua impronta, anche nella scelta dei giocatori da prendere e da trattenere. Iniziare il lavoro da subito è tutta un'altra cosa che subentrare a campionato in corso. Il tecnico bianconero è arrivato a giugno gli è stata data in mano una squadra che era sull'orlo del precipizio, l'ha risollevata con un gioco semplice, senza fronzoli, ma proficuo. Al momento del suo arrivo ha firmato un contratto di due mesi con rinnovo automatico in caso di salvezza, quindi sarà lui il tecnico dell'Ascoli e ci saranno da limare solo alcuni dettagli. 

Sezione: News / Data: Gio 13 agosto 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print