Lampante il fallo su Cavion in occasione del gol del Pisa. Il centrocampista è stato spinto da un giocatore avversario che arrivava in corsa, tanto da fargli perdere l'equilibrio. Il bianconero non ha potuto fare altro che cadere vista la violenza della spinta, ma l'arbitro Ayroldi, nonostante fosse a due passi, si è ben guardato dal fischiare il fallo. Una decisione che grida vendetta perchè da quella decisione è arrivato il gol del Pisa e la sconfitta dell'Ascoli. Cavion non ha comunque nessuna colpa sul fatto di aver perso palla, non avrebbe potuto fare altrimenti visto è stato scaraventato a terra.

Sezione: News / Data: Mer 29 luglio 2020 alle 14:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print