Sabato scorso Scamacca è sceso in campo contro l'Irlanda nei minuti conclusivi della gara, giusto il tempo per perfezionare l'assist per il terzo gol degli azzurrini e impegnare il portiere avversario con una delle sue giocate. Da giovedì il giocatore romano dovrà rituffarsi nel contesto Ascoli, un contesto che può dargli l'opportunità di emergere, ma non deve avere fretta e accettare il fatto che in squadra ci sono altri attaccanti forti, questo non deve condizionarlo, anzi deve dargli la spinta a fare sempre meglio e a tornare quello di inizio stagione. La competizione in fase d'attacco non manca di sicuro, è il reparto più competitivo, dove tutti meriterebbero di scendere in campo alla pari.

Sezione: News / Data: Lun 18 novembre 2019 alle 16:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print