Stoian si è svincolato dal Viitorul, dove era rientrato dopo la lunga parentesi italiana che lo ha visto indossare maglie di diverse squadre come il Crotone, il Chievo il Bari, il Pescara e la Roma dove è cresciuto. Evidentemente Stoian ha convinto lo staff tecnico e medico dell'Ascoli, e intanto si è raccontato nell'intervista rilasciata subito dopo aver sottoscritto il contratto. «Sono considerato un jolly dice - dal centrocampo in su posso ricoprire tutti i ruoli, preferisco fare la mezzala sinistra o l'attaccante esterno sinistro, ma in passato ho giocato in più posizioni del reparto avanzato. Sono contento per il mio approdo all'Ascoli, in precedenza qualche chiacchierata era stata fatta, ora finalmente inizia questa nuova avventura. Sono già stato al Del Duca da avversario con il Crotone, l'atmosfera che si respirava mi piacque molto, spero che i tifosi possano tornare presto allo stadio per tornare a vivere il calore che ho tanto apprezzato da avversario. La mia ultima esperienza è stata in Romania, nel Viitorul Constanta, in precedenza ho giocato anche nello Steaua, ma calcisticamente mi sono formato in Italia, tanto che posso dire di essere tornato in Romania quasi da straniero». 

Sezione: News / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 10:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print