Leali 7 - Uscite con il tempo giusto per dare sicurezza al reparto e una parata provvidenziale su La Mantia che stava già esultando per il gol. Reattivo anche sulla conclusione lenta ma angolata di Bajrami.

Pucino 7 - Si fa vedere molto sulla fascia destra accompagnando spesso l’azione offensiva e andando in diverse occasioni al cross. Perfetto il passaggio filtrante per il 2-0 di Bajic.

Brosco 6,5 - L’attacco della formazione di Alessio Dionisi gli dà diversi grattacapi. Nel secondo tempo però fa vedere una buona fisicità nel frenare la pericolosità degli avversari.

Avlonitis 6,5 - Dopo una manciata di minuti ha un problema fisico ma lui stringe i denti e torna in campo fronteggiando il forte attacco dell’Empoli senza nessuna sbavatura.

Kragl 6,5 - Cresciuto molto nella fase difensiva, anche se non è un terzino. Lotta su ogni pallone mentre nella fase di possesso fa vedere delle buone giocate con la sua qualità (Dall’80’ D’Orazio sv).

Saric 6,5 - Si inserisce spesso nell’area di rigore avversaria facendosi trovare specie sui cambi di gioco. Nel primo tempo chiama Brignoli alla grande parata con una gran conclusione.

Buchel 6,5 - Perno centrale del centrocampo di Sottil. Pressa sui portatori di palla avversari, aiuta molto anche la retroguardia nella fase di non possesso mettendo in campo la sua esperienza.

Caligara 7 - Cambi di gioco con il contagiri e qualità al servizio dei compagni. Prestazione impreziosita anche dall’assist per il gol che sblocca il match da parte di Federico Dionisi (Dal 75’ Eramo sv).

Sabiri 6 - Agisce fra le linee facendosi spazio nel traffico di maglie bianche. Non sempre pulito nella giocata ma la prestazione è comunque convincente.

Dionisi 7,5 - L’uomo salvezza di questo Ascoli. Fa il bello e il cattivo tempo in area di rigore. Tiene in scacco la difesa dell’Empoli, colpisce un palo e sblocca il match con una conclusione che non lascia scampo a Brignoli (Dal 74’ Bidaoui sv).

Bajic 7 - Si trova a meraviglia con Federico Dionisi. I due scambiano e dialogano molto bene. Può fare meglio nel primo tempo quando ruba palla a Nikolaou ma poi calcia il terreno favorendo il recupero di Terzic, si fa perdonare realizzando il gol del 2-0 (Dall’81’ Simeri sv).

Sezione: News / Data: Dom 02 maggio 2021 alle 14:00
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print