Davide Petrucci è un'altra scommessa che il direttore sportivo Antonio Tesoro spera di vincere: 28 anni, un talento da vendere, ma ancora inespresso. La sua carriera nasce nel quartiere di San Basilio a Roma con una famiglia alle spalle dedita al mondo del calcio: anche il fratello più piccolo è passato dalle parti di Trigoria, ma non ha poi sfondato. La carriera del fratello con maggiore talento si sviluppa all'estero, in Inghilterra, Belgio, Romania e Turchia. Di lui si dice che sia un centrocampista con il fiuto del gol. 

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mar 15 ottobre 2019 alle 10:00 / Fonte: Corriere Adriatico
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print