Due giorni ad Ascoli-Entella, l’importante sfida di campionato di serie B, valida per l’ottava giornata d’andata in scena allo stadio “Del Duca” di Ascoli Piceno con fischio d’inizio alle ore 15. Una partita che vede scobtrarsi due squadre che, al netto dei risultati, non hanno ottenuto ciò che volevano o ciò che meritavano e che quindi ora sono guidate da un forte spirito di vendetta e desiderio di rivalsa come si percepisce nelle parole del portiere del prossimo avversario bianconero cioè Daniele Borra, 25enne onnipresente nelle prime 7 partite con 12 gol al passivo e 2 "clean sheet".

"Vogliamo vincere. Dobbiamo sbloccarci e ottenere ciò che con il nostro lavoro e i tanti sacrifici ci meritiamo" - ha dichiarato Borra sempre ai microfoni de "Il Secolo XIX". “E' una gara delicata per tutte e due le squadre. Ci aspetta una partita importante in cui dobbiamo assolutamente evitare disattenzioni" – ha concluso il giovane portiere che domenica difenderà i pali dell’Entella.

Sezione: Avversario / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 16:00
Autore: Edoardo Ciriaci
Vedi letture
Print