Gianluca Scamacca, a pochi giorni dalla sfida con il Trapani, ha fatto un bilancio della prima parte di stagione per poi soffermarsi sulle voci di mercato che lo riguardano e sulla prossima sfida di campionato con il Trapani:

"Abbiamo disputato un buon girone di andata, 27 punti sono un buon bottino anche in considerazione del fatto che Mister e rosa erano nuovi. Se siamo soddisfatti? Si può sempre fare meglio e lavoreremo per questo. A livello personale l'inizio è stato ottimo, ma posso fare di più, nel girone di ritorno sarò a disposizione della squadra per migliorare ulteriormente".

L'attaccante romano ha realizzato 6 gol in campionato e 4 in Coppa Italia, ma non si accontenterebbe di arrivare a quota 12: "Sarei soddisfatto solo se l'Ascoli disputasse i playoff". Zanetti? Mi ha aiutato moltissimo sia per quello che devo fare in campo sia a livello mentale".

Sulle voci di mercato che lo hanno riguardato nei giorni scorsi ha dichiarato: "Fanno piacere, ma ho la testa all'Ascoli e qui resterò fino al termine della stagione. Il Benfica? Ho letto dell'interessamento sui siti, ma io sono all'Ascoli, qui vivo e qui mi alleno, per me conta questo".

Uno dei nomi accostati all'Ascoli in questa finestra di mercato è stato Ranieri, terzino che Scamacca conosce molto bene: "L'ho sentito telefonicamente, mi ha chiesto consigli, gli ho detto che qui c'è un ambiente meraviglioso, se è indeciso fra due destinazioni gli consiglio di scegliere Ascoli".

Sul Trapani: "E' normale che si sia rinforzato, troveremo una squadra con spirito di rivalsa, ma andremo lì per fare risultato, dobbiamo cambiare rotta in trasferta; non mi accontenterei del pareggio, scendiamo sempre in campo con l'intento di vincere".

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 15 gennaio 2020 alle 16:57 / Fonte: ascolicalcio1898.it
Autore: Redazione TuttoAscoliCalcio / Twitter: @TuttoAscoli
Vedi letture
Print